• Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere il tuo testo e modificami. Sono un posto ideale per raccontare una storia e condividerla con i tuoi utenti.

 I Gosho sono gli scritti di Nichiren Daishonin.

Li troviamo sotto forma di lettere o trattati e il loro numero è di svariate decine.

Nell'edizione italiana sono raccolti in nove volumi, qui scaricabili integralmente.

Le lettere sono lezioni e incoraggiamenti inviati personalmente ai vari amici e discepoli.

I trattati sono insegnamenti o rimostranze al governo e ai reggenti di allora.

I Gosho costituiscono la base della dottrina buddista e anche un mezzo rapido ed efficace per ricevere risposte a problemi e a interrogativi personali.

Viene suggerito di leggerli ad alta voce come se fossero stati scritti a noi di persona.

Lo studio del Gosho è parte integrante e imprescindibile della pratica buddista e ne costituisce uno dei tre pilastri fondamentali (fede, pratica e studio).

DSCF1033.JPG
DSCF1033.JPG

DSCF0925.jpg
DSCF0925.jpg

DSCF1030.jpg
DSCF1030.jpg

DSCF1033.JPG
DSCF1033.JPG

1/5

Sono un titolo. Fai doppio clic.

Sono un titolo. Fai doppio clic.

Esperienze
Un aspetto fondamentale della pratica buddista è la trasformazione profonda  della vita del praticante. Si recita, si prega sempre per l'illuminazione, propria e di tutti gli esseri viventi. La trasformazione avviene a livello profondo, spirituale ma la manifestazione di ciò è tangibile nella vita quotidiana.

Il buddismo, per dimostrare la sua validità, si basa su tre prove:

  • teorica

  • documentaria

  • concreta.

La prova teorica è basata sulla ragione e sulla logica.

La prova documentaria è basata sul riscontro con gli scritti del fondatore.

La prova concreta si basa sui benefici visibili che si manifestano nella vita del praticante.

Secondo Nichiren Daishonin la prova concreta supera entrambe le prove precedenti.